Via della Miniera Realmonte, Istituito il limite di venti chilometri orari e al ripristino l’impianto di illuminazione pubblica.

 

Con ordinanza sindacale numero 13/2011 il sindaco Puccio viste le pessime condizioni della via Miniera a causa dei cedimenti in diversi punti dell’asfalto stradale, al fine di provvedere alla sicurezza veicolare dell’importante arteria di collegamento tra la ss 115 e la Sp 68 , in attesa degli interventi di ripristino da parte di siciliana acque, ha provveduto  alla istallazionedi idonea segnaletica.

Il presidente del consiglio Dott. Sciarrone  Ringrazia il sindaco Pucccio e l’amministrazione tutta, ribadento che: l’obbiettivo primario dell’impegno amministrativo è, e rimane, la sicurezza e l’incolumità pubblica.

Continua Sciarrone: a causa delle condizione disastrate di alcune strade il comune da tempo è costretto a farsi carico non solo della sistemazione viaria di quelle strade distrutte da altri ma, altresi, negli anni ha dovuto sostenere l’onere di tutti quei risarcimenti di automobilisti che hanno subito danni, quindi con un doppio aggravio di costi per l’amministrazione e la sottrazione di risorse  alle casse comunali che possono e devono essere investite in modo più proficuo sul territorio. 

In qusti giorni, inoltre, la ditta incaricata dell’illuminazione pubblica  sta provvedendo al completamento della illuminazione in via della miniera nel tratto iniziale dei 140 metri a confine con Porto empedocle, tratto di illuminazione che da oltre venti anni non era funzionante.

Precedente PASQUA DI RESURREZIONE E VITA. Successivo Realmonte Scala dei Turchi.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.