Giovanni Falcone.

Il 23 maggio di 19 anni fa Salvatore Riina e Bernardo Provenzano organizzarono l’attentato dove persero la vita Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti di scorta Vito Schifani, Antonio Montinaro e Rocco Dicillo.

Credo che ognuno di noi debba essere giudicato per ciò che ha fatto. Contano le azioni non le parole. Se dovessimo dar credito ai discorsi, saremmo tutti bravi e irreprensibili.

Precedente Realmonte Scala dei Turchi. Successivo Porto Empedocle elezioni amministrative 2011

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.