Girgenti Acque.

Iniziati ieri mattina, cosi come programmato dal dott. Giuffrida, i lavori per l’attivazione della condotta idrica di C/da scavuzzo in via Aldo Moro Realmonte. I tecnici  geom. Pier Luigi Giuliana e Lillo Capizzi avute le autorizzazioni hanno predisposto i lavori e in tempi record hanno iniziato e finito gli stessi. Stamani l’ultimo collaudo e la definitiva messa in funzione della condotta idrica. Il presidente del consiglio comunale dott. Sciarrone si complimenta col dott Giuffrida e i suoi collaboratori di Girgenti Acque, hanno rispettato i tempi programmati dimostrando un alta professionatà nella gestione del servizio idrico, già, altri precedenti interventi di girgenti acque sul territorio avevano dato frutti positivi con temprata prova di dedizione e capacità di migliorare la distribuzione idrica, ricorda Sciarrone,  il by-pass in via della miniera intervento che ha conseguito il risultato di dare l’acqua 24h su 24 alla via della miniera, alle relative traverse non che alla zona  di c/da durrueli a Porto Empedocle. Con l’intervento odierno, afferma il presidente del consiglio, Girgenti Acque permette da settembre prossimo venturo a più di centocinquanta famiglie, che attualmente ricevono l’acqua in condominio e su una condotta privata,  di fare gli allacci di contratto singolo con Girgenti Acque, inoltre, la stessa zona ne esce fortemente potenziata consentendo allacci per altre duecento utenze, dopo questo intervento ha concluso Sciarrone si e  visionato col Ing. Sala, esperto di girgenti acque, sempre presente, altre  importanti adduzioni per il miglioramento del servizio idrico a Realmonte. Sono tre by pass di pochi metri che permetteranno di dare acqua a circa duecento famiglie e la non remota possibilità che entro pochi mesi di dare sia allo Scavuzzo che a Punta grande L’acqua 24h su 24,  la messa in funzione della condotta in c/da castagna e l’anello madison via Pier Santi Mattarella per addurre l’acqua 24h su 24 in via Che Guevara.

Precedente Domenica 19 giugno manifestazione karteristica e auto d'epoca a Realmonte. Successivo Scala dei Turchi, al Lavoro la “Commissione Unesco”

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.