Realmonte, i residenti puliscono l’arenile di Punta Grande.

Smontate le tende e gli accampamenti, la notte di Ferragosto sotto le stelle ed attorno al falò ha trasformato Punta Grande in ua immensa distesa di rifiuti. Nonostante l’impegno encomiabile degli operatori ecologici la spiaggia si è svegliata coperta di lattine, bottiglie di vetro (molti in frantumi), contenitori di alcolici, residui di barbecue, carne e teglie di pizza non consumate. “Gli amici del gatto Miao” hanno pulito l’arenile, muniti di guanti in lattice e sacchi per la spazzatura. “Abbiamo voluto mandare un messaggio a tutti -affermano i volontari pulizieri Cristina Taverna e Antonio Salamone- residenti inclusi: la spiaggia va tutelata e rispettata”.

 

 

Il presidente del consiglio comunale di Realmonte dott. Sciarrone ha dichiarato un grandissimo esempio di civiltà e sensibilità, complimenti e grazie a tutti i ragazzi e residenti di Punta Grande che ci hanno dato una mano a tenere pulito, un grosso plauso va all’ISEDA ed ai suoi operatori che in due giorni sono stati in grado di ripulire le spiagge di punta grande , capo Rossello e gianlonardo.

Sono dispiaciuto, ha continuato il Presidente Sciarrone, per certa stampa che ha detto che non ci sono le passerelle per gli invalidi e posti per disabili nelle spiagge realmontine, posso assicurare i disabili che a Punta grande e Capo Rossello vi sono sia le passerelle che i posti per i disabili, invito tutti a venire a verificare.

Precedente II° memorial Federico Di Benedetto Successivo bye bye Summer.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.