Realmonte. Piena ed incondizionata Solidarietà a S.E. Montenegro.

S.E. mons. Motenegro

Il Presidente del consiglio comunale di Realmonte dott. Antonino Sciarrone facendosi interprete del comune sentire della comunità  di Realmonte dei consiglieri e dell’amministrazione comunale tutta, ritiene che non possa passare inosservato l’atto intimidatorio nei riguardi  di S.E. Arcivescovo mons. Francesco Montenegro e alla Chiesa agrigentina tutta.

La forte  testimonianza di cui è interprete S.E. infastidisce e sconvolge chi non condivide la logica di cui il Pastore è interprete testimoniando alti valori quali la solidarietà , amore e attenzione per le varie proposte sociali di comunione fraterna.

E’ triste e molto triste, continua il presidente Sciarrone,  constatare il ritorno alla barbaria di un anticlericalismo di altri tempi bui e passati, che si ripropone alla ribalta allo scopo di confondere le menti, i cuori e le coscienze dei più piccoli e deboli.

Pertanto, esprimiamo la più sincera solidarietà a Sua Eccellenza e l’invito a proseguire nella sua opera, perché in tanti gli siamo vicini, a cominciare da noi amministratori chiamati a servire e farci interpreti dei bisogni collettivi della comunità e a sostenere quello che è il percorso culturale e pastorale di cambiamento intrapreso da S.E.

Precedente Buone Feste. Successivo Unione dei Comuni Realmonte-Porto Empedocle

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.