Realmonte. Ferragosto Punta Grande 2012 I VOSTRI COMMENTI.

INFORMO LA DITTA ISEDA CHE SULLE PAGINE DI FACEBOOK SONO STATI  DECINE DI CENTINAIA DI PERSONE  CHE SI SONO ASSOCIATE, CLICCANDO SU MI PIACE,  NEL RICONOSCERE L’IMPEGNO E LA PROFESSIONALITA’ DIMOSTRATA DAL  PROPRIO PERSONALE E DALLA STESSA NEL RIPULIRE TEMPESTIVAMENTE LE SPIAGGE, RENDENDOLE IN MENO DI 24 ORE, FRUIBILE AI BAGNANTI. f.to il presidente del consiglio comunale di realmonte Dott. Antonino Sciarrone.

Dario Di Gangi Penso che non si possa più tollerare il 13, 14 e 15 Agosto l’assenza di regole e buonsenso. L’inattività dell’amministrazione di Realmonte è sotto gli occhi di tutti ed è un CRIMINE da considerarsi alla stessa stregua di chi ogni anno “violenta” la “nostra costa”. Mi chiedo chi autorizzi questi “accampamenti” in spiaggia, la musica a palla fino alle  6 di mattina, la vendita di alcoolici e super alcoolici a minori e per tutta la notte, ecc… Il ferragosto da anni non è più la festa di mezza estate con bagno a mezzanotte e falò sulla spiaggia ma, per i residenti, è diventato un incubo, un’invasione barbarica a solo vantaggio di quattro gestori di locali sulla spiaggia. Questo non è turismo, questa è una torre di Babele non più sopportabile. Il prossimo anno dovremmo fare delle segnalazioni congiunte alle “cieche” istituzioni competenti, per non considerarci anche noi complici di questo scempio. Il territorio va preservato e difeso con la presenza sul campo, non a parole o scritte su un cartello.

Anna Ciotta uno schifo…….davvero !!!!!!!!!!!e poi la sera del 14…. puntagrande era tutto bloccato

Antonino Sciarrone Caro Dario, noi le regole le abbiamo messe, chiamato carabinieri , polizia , capitaneria per impedire gli accampamenti. Messo orari come le 03,00 AM per spegnere la musica. L’inefficenza di altre strutture non può essere addebbitata all’amministrazione. mica si pretenda che, oltre alle regole, ci mettiamo pure noi in spiaggia a bloccare le persone. Eppure, voi cittadini perchè alle autorità preposte non avete denunciato gli abusi, questo avrebbe aumentato il grido di allarme che da 15 giorni ho paventato, basta leggere il blog scavuzzo. Concordo sullo scempio ma dobbiamo collabborare congiuntamente noi facciamo le regole e voi segnalate alle autorità preposte gli abusi. forse c’è qualcuno che onestamente può dire che il buum di punta grande era cosi prevedibile, anche noi ci siamo trovati in emergenza , eppure abbiamo ascoltato i vostri consigli e messo divieti fatto fino ad oggi 2000 multe circa, approvato l’uso del carro attrezzi e la rimozione forzata,cosaltro si poteva fare? Tony Sciarrone.

Ringrazio Pubblicamente Peppe Piano , Emanuele Palumbo e tutti gli operatori ecologigi che nonostante l’imprevista mole di rifiuti decuplicata rispetto agli altri anni hanno reso in 24 ore le nostre spiagge perfettamente pulite e fruibile aLpubblico . Grazie di cuore per L’impegno e la professionalità dimostrata . I mie complimenti Al presidente Giancarlo AlongI.
 f.to il presidente del consiglio comunale di realmonte Dott. Antonino Sciarrone.
Salvatore Veronica si saranno fatti il culo….poveracci.
Martina Urso I complimenti vanno all’iseda fatta da persone che lavorano per garantire sempre il massimo della professionalità. Alfredo Consiglio.
Antonino Sciarrone concordo……..
Salvatore Veronica la polizia provinciale ha elevato contravvenzioni fino al primo pomeriggio,poi e’ scomparsa dando vita nuovamente alla sosta selvaggia.non parliamo di quello che era l’arenile dopo mezzanotte.e pur vero che per la comunita’ tony sciarrone e…’ stato sempre quello che si e’ speso di piu’ergendosi ad estremo baluardo del nostro territorio (e non da ora).la strada e’ competenza anas ,quindi provincia,spetta a loro per prima cosa individuare gli spazi adatti per creare posti auto oppure ampliare la carreggiata laddove possibile(il famigerato imbuto per esempio).speriamo bene per gli anni a venire..
Cinquemani Giuseppe Si informa che nelle 4 strutture lavorano circa 40 persone inoltre grazie alle 4 strutture sono nati circa 30 beb e case vacanze e ricordo che grazie a queste 4 strutture esistono ben 4 postazioni di salvataggio scivoli ed accessi per disabili servizi come toilette ristorazione animazione e non selvaggia ma amministrata da un’ordinanza che stranamente tutti osserviamo , grazie alla competizione sportiva ed onesta tra le strutture si fa a gara a chi da più servizi inoltre intorno alle strutture lavorano varie aziende come fornitori tecnici ecc e sempre grazie alle strutture e all impegno di toni sciarrone il comitato scavuzzo e tanti altri imprenditori , in piazzetta sono arrivate e ritornate le fioriere , la segnaletica il palo della cuccagna la padellata di gamberi punti di riferimento e di aggregazione per i vostri ragazzi come baby dance giochi senza frontiere tiro alla fune e sponsor per beach volley ecc ecc ;non credo che agevolare il divertimento in maniera ordinata possa considerarsi uno scempio , ognuno sceglie come divertirsi , ciò non vuol dire non preservare quello che di meraviglioso la natura ci ha dato , per tutto il resto esiste l’aperta campagna colline case di riposo alta montagna para occhi ecc ecc buona estate ……. E grazie ache ai residenti che ci sostengono con il loro sorriso ……….
Giuseppe Piscopo condivido in pieno il post di Giuseppe Cinquamani. Il “privato” rispetto al pubblico riesce ad animare la spiaggia e l’estate.
Vincenzo Trupia siamo tutti bravi a giudicare!!!!!!!!! Perchè invece di parlare solo dopo che le cose accadono, non vi adoperate per prevenirle, facile dare la colpa a chioschi,agli amministratori, non perdiamo mai il vizio di ‘stuiarci u cuteddru” sugli …altri,  ma come dice bene peppe, sono ”fornitori di lavoro” i chioschi e tutte le attività turistiche,  e in questo periodo li dovremmo solo elogiare per il coraggio che hanno nell’investire in questa terra che sa dare solo giudizi gratuiti, e sputare sentenze………che schifo si tenta sempre di fare morire qualcosa che di buono si cerca di creare……….W L’ ITALIA
Vincenzo Vitale Concordo in pieno,abbiamo perso il piacere di andare in spiaggia anche per 10 min la notte di ferragosto,anche solo per una passeggiata.
Patrizio Alessandro Sono d’accordo con voi,qual’è la soluzione?
Francesca Cortelli le polemiche non servono bisogna agire cautamente e non lasciare scappare ne i turisti ne tantomeno i giovani, per me il solo problema e le porcherie che lasciano , i parcheggi, x gli alcolici non e certamente competenza del comune, ma per quanto riguarda musica baldoria e divertimento evviva i giovani e anche meno giovani io mi sentivo giovane in mezzo a loro, non facciamola diventare una tragedia ma anzi ben vengono turisti e non.
Salvatore E Ilaria Costa Caro Antonino Sciarrone, bene la lotta alla sosta selvaggia, fa piacere che le casse comunali vengono rimpinguate dalle duemila multe rilevate (spero si ricambi in servizi sul medesimo territorio) ma scusami, parlo da amico, prima di vietare cercare le soluzioni al problema: sai meglio di me che chi deve venire a Punta Grande non può andare a parcheggiare a chilometri di distanza e a pagamento. Molti miei ospiti spesso tornano indietro perchè è tutto un divieto. Le medesime difficoltà ora ricadono anche sui residenti che non hanno posti macchina riservati. Con affetto
Novita’ parcheggi a Punta Grande.
Salvatore E Ilaria Costa si Tony aspetto e spero forse tra dieci o ventanni, come i lavori della nuova strada provinciale bloccata da anni e utilizzata come discarica ( il colmo è che fanno le multe anche per chi postaggia sull’inutile e presunto bivio). e intanto vietiamo e poi si vede.
Salvatore E Ilaria Costa Speriamo che non ritorni la morte a Punta Grande, come qualche anno fa, ricordi anche tu ……….? (alla faccia di chi non vuole, a me il casino piace, da non confondere comunque con l’inciviltà e la barbarie che vanno combattute tanto quanto la sosta selvaggia.
Antonino Sciarrone toto dieci o ventanni fà io non ero consigliere e quella spiaggia che tu allora sognavi diventasse cosi , oggi lo è .. sei tu  che sei diventato vecchiettto. ne riparliamo trs tre anni quando scade il mio mandato certo che negli ultimi o primi due siamo o sono andato anche OLTRE LE PROMESSE fatte almeno cosi i miei amici hanno coniato questo nuovo motto.
Gregorio Deinite Dario la spiaggia è suolo demaniale con delle leggi e ordinanze ben specifiche se le persone hanno trasformato il litorale per un campo profughi e solo colpa degli organi che non hanno saputo vigilare o in quel giorno si sono foderati gli occhi ……………..mandate tutte le foto scattate agli organi competenti ,al ministero ,e al prefetto vedrai che qualcuno piangerà le conseguenze per carenza di ordine pubblico.
Domenico La Porta Lo sforzo profuso da tutti coloro che amano la nostra bella costa e vogliono,altresì,che sia un luogo sempre più  preferito dagli innumerevoli ospiti che, tutti i giorni, affollano i nostri lidi, produce il risultato da tempo auspicato e che adesso sta dando,finalmente, i suoi frutti. Mi associo ,pertanto,  ai ringraziamenti espressi dal nostro presidente ed auguro un sempre migliore servizio, tale da rendere le nostre spiagge sempre più accoglienti.
Valentina Palermo Grazie Tony….
Eugenio SicurellaCaro Tony questa è la solita soluzione siciliana, mi dispiace che proprio tu che fai parte dell’amministrazione comunale di Realmonte evidenzi questo articolo. Invece di trovare una soluzione al parcheggio colpiamo chi viene a visitare la nostra bella scala dei turchi e il nostro litorale. Troppo facile,  in questo modo il Sindaco lo posso fare pure io che non capisco nulla di amministrazione di un comune. Perchè nel mese di Gennaio non si individua un’area da adibire a parcheggio e mettere un bus navetta facendo pagare chi usufruisce del servizio, così il comune fa cassa, la gente non vi manda a quel paese e domani torna contenta perchè ha trovato un posto meraviglioso e un servizio impeccabile. E’ proprio così difficile trovare una soluzione al problema?????? Ora voglio sapere dal Sindaco Piero Puccio dove ca…. devo andare a parcheggiare per andare al mare nella zona di Punta Grande??????????

Diego Manzella Se  si ascoltassero i cittadini prima di prendere una soluzione forse la scelta risulterebbe condivisa e connoterebbe l’amministrazione di un alto senso democratoco.·
Anna Sunseri Mi rallegro per i cartelli di divieto di sosta.  Non vi è altro posto in Italia dove in una strada a carregiata stretta senza corsia di emergenza e con due curve consecutive manchino i cartelli di divieto di sosta.  E penso che qualunque cittadino con un minimo di buonsenso eviterebbe anche in assenza di cartelli di posteggiarvi.  Forse mi sbagliero’ ma penso che il problema sia proprio la mancanza delle multe – la sicurezza di farla franca!  Mi sembra un bel (futtirisinni) degli altri !  Mi è capitato di posteggiare a pagamento alla scala dei turchi –  di posti ve ne erano tanti
Anna Sunseri ma la strata era stracolma di auto in condizioni da multa .  Mi congratulo per l’iniziativa del sindaco.  Se la gente viene solo per sporcare creare pericolo e disordine che stia pure a casa!
Enzo Camera · Amico di Domenico La Porta Gentile sig. Anna, io sono un agrigentino (ex compagno di scuola di Domenico La Porta) e condivido pienamente quello che dice lei per quanto riguarda, soprattutto, l’inciviltà e la mancanza di buon senso di certa gente che andrebbe multata severamente nella speranza di potere essere indirizzata verso una più corretta educazione che, senza dubbio, sarebbe a vantaggio di tutti quanti.
Anna Sunseri Gentile Sig. Enzo,  parlando in giro con le persone ho avuto modo di apprezare che siamo in molti a pensarla così.  Speriamo che le nostre voci possano aiutare ad avviare certi cambiamenti molto necessari.
Antonino Sciarrone Caro, Eugenio Sicurella ho prospettato all’amministrazione comunale di Realmonte una attenta verifica sulle lottizzazioni a punta grande degli ultimi ventanni almeno. Poichè mi sfuggono dove sono le aree del 25% che questi lottizzanti avrebbero dovuto lasciare al comune per verde e parcheggio pubblico, da una prima stima ci sarebbero almeno 300 posti auto possibili da recuperare, e che negli anni si sono recintati abbusivamente finendo con le recinzioni fin sopra le strade di confine. spero e sosterro con forza che il mio sindaco dia da subito ottobbre incarico agli uffici di procedere ai controlli. Naturalmente non mi aspetto che questa sia la panacea di tuttti imali, ma sicuramente un grosso sollievo per gli automobilisti, a questo ritengo che sia necessario associare anche un servizio di bus navetta il flusso turistico va intercettato a porto empedocle e distribuito sul territorio ugualmente bello di capo rossello , gianlonardo e pergole. Con collegamenti viari che permettano di lasciare l’auto a casa. Sarebbe da stupidi lasciarsi scappare queste decine di migliaia di persone per altre mete.
Eugenio Sicurella Allora confido nei tuoi mezzi…..buon lavoro per il prossimo anno..
Vincenzo Siracusa Ecco come lasciano la spiaggia di Punta Grande i vandali di ferragosto,non si puo’continuare con questo scempio! — con Giuseppe Vella e altre 2 persone.
Photo: Ecco come lasciano la spiaggia di Punta Grande i vandali di ferragosto,non si puo'continuare con questo scempio!

Giovanni Parisi fanno schifo!!!!! ma onore ai veri vandali, questi sono fecce dell’umanita
Vincenzo Siracusa Condivido pienamente Giovanni
Luca Macrì scusate l’intrusione ma da noi è ancora peggio.Quad che sfrecciano sulla spiaggia,moto che sfrecciano in mare,gommoni e barche varie che arrivano fino alla spiaggia e dulcis in fundo la gentaglia che pianta i pannolini in modo da trovare domani l’albero della pampers.
Luca Macrì venite a steccato di cutro,crotone calabriA non ci tornerete piu ahahahaahahahahaha
Giovanni Consalvo anche io vado a mare ma nn lo riduco così merdaccia
Mauro De Prà Ad Alassio ti avrebbero infilato il tutto nel c…. ed espulso dal paese ! 😉
Massimo Volpicelli e si  abbiamo dato la cultura al mondo peccato che non  ne abbiamo tenuta un po per noi …….
Lina Tocci Peccatp,è peggio di Ostia.
Marco Desmo Cuomo Il rispetto non si sa cosa sia
Vincenzo Siracusa Complimenti in 24 ore tutto perfettamente pulito,ma non e’ concepibile lasciare la spiaggia in quel modo pensando che tanto c’e’ qualcuno che pulisce……