Realmonte: Villa Romana tra degrado e abbandono

L’anno scorso raccontammo del degrado in cui versava il sito archeologico della Villa Romana di Realmonte. Erbacce ad altezza d’uomo e un generale contesto di abbandono e indifferenza la facevano da padroni, salvo poi un frettoloso interventio della Soprintendenza ai Beni culturali che inviò degli operai per sistemare le cose. A distanza di dodici mesi da quella scoperta, la Villa Romana oggi è nelle medesime – se non peggiori – condizioni di degrado, come testimonia le foto. Sempre e ancora le erbacce ad altezza d’uomo, sempre e ancora uno scenario desolante. Pare che chi di dovere non abbia potuto bandire la gara per la pulizia del luogo. I custodi che lavorano in condizioni di sicurezza men che minime – con un ufficio pieno di crepe – fanno quel che possono, ovvero testimoniano da mesi la crescita inesorabile dell’erba e raccolgono i commenti sgomenti dei turisti di tutto il mondo.
Precedente AGRIGENTO. La vergogna del viadotto Morandi, guardrail distrutti e mai riparati Successivo Realmonte, presentate tre liste per le elezioni comunali

Lascia un commento

*