punteruolo rosso della palma “Rhynchophorus ferrugineus”

punteruolo rosso
punteruolo rosso

Oggi, mercoledì 18 novembre, Il Sindaco di Realmonte Piero Puccio, ha dimostrato molta senzibilità ecologica e ambientale, creando un tavolo di lavoro sul grande problema del punteruolo rosso.

Alla discussione erano presenti, il presidente provinciale della CIA Dott. Cangemi, L’assessore all’ambiente Giacomo Aucello, il presidente del consiglio comunale Antonino Sciarrone rappresentanti del comitato Scavuzzo, cittadini interessati al problema e per la Stampa Giornalisti  di TVA , attenti osservatori di questo evento catastrofico.

Nel dibattito sono stati evidenziati l’entità del fenomeno a Realmonte ed elargiti consigli utili per contrastare questo male che Sta danneggiando molte delle palme presenti sul nostro territorio.

  • I trattamenti chimici curativi richiedono l’impiego di insetticidi sistemici e una diagnosi precoce dell’infestazione; trattamenti curativi tardivi, oltre ad essere inutili per risolvere l’attacco nella pianta infestata, sono anche di scarsa efficacia.
  •  I trattamenti chimici preventivi possono avere una loro efficacia come barriera chimica, tuttavia presuppongono l’impiego di prodotti attivi per contatto, dotati anche di una certa tossicità, e la copertura di tutta la pianta con l’irrorazione.
  • Il trattamento di esemplari di grandi dimensioni, che espone al rischio di fenomeni di deriva, e l’intervento in aree urbane pongono inoltre vincoli nella scelta del principio attivo subordinando l’efficacia alla tutela della salute pubblica.

il presidente

V. Augello

 

Precedente Scala dei Turchi, Realmonte. Successivo Rigettata istanza per la ricerca di petrolio in Sicilia. La Regione Siciliana si oppone.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.